https://www.airesis.it/groups/648-meetup-conversano-ba
Conversano.it.gg  
 
  15.giu.2013 Discarica Martucci 15/12/2017 11:52 (UTC)
   
 

Discarica Martucci
Conversano - Mola di Bari





È possibile discuterne su:
http://www.meetup.com/conversano
oppure su
http://www.meetup.com/Mola-di-Bari-a-cinque-stelle


nel meetup regionale
http://www.meetup.com/meetuppuglia876





domenica, 20 ottobre 2013
Santamaria spiega la storia della discarica Martucci
http://www.youtube.com/watch?v=8pSerpBreH8


Avvocato della Lombardi Ecologia:
On. Francesco Paolo Sisto (PDL)
http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Paolo_Sisto
FOTO: francescopaolosisto.jpg

On. Francesco Paolo Sisto (PDL)



https://www.facebook.com/notes/pietro-santamaria/il-gioco-delle-tre-discariche/603676826341844

Il gioco delle tre discariche
18 ottobre 2013 alle ore 11.29
di Pietro Santamaria.

Anche oggi Repubblica di Bari torna sul Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani e sulla discarica di contrada Martucci, a Conversano, sequestrata dalla magistratura. Oggi, come ieri, l’articolo contiene delle inesattezze e delle dichiarazioni imprecise dell’Assessore Lorenzo Nicastro.

Mentre l’articolo di ieri riguardava i primi risultati dell’incidente probatorio sulle due vasche di cui si compone la discarica di servizio e soccorso realizzata con l’impianto complesso di trattamento dei rifiuti che produce anche CDR, e in particolare l’inadeguata impermeabilizzazione della discarica, oggi l’articolo, firmato anche questo da Giuliano Foschini, rivela che la Regione Puglia ha un piano B per la discarica: “Se la discarica non fosse adeguata a ospitare rifiuti – spiega Nicastro – interverremmo noi. Abbiamo già trovato i fondi per gli eventuali interventi e metteremmo a norma e in sicurezza l’impianto (…) in danno dei costruttori (…)”.

Non si tratta di una novità. Già il 4 luglio scorso la Giunta regionale deliberò di sanare le irregolarità commesse nella realizzazione della discarica di servizio/soccorso dell’impianto complesso di trattamento dei rifiuti in contrada Martucci “tramite la redazione di apposito progetto e la esecuzione dei lavori con procedura di urgenza, a cura diretta della Regione (…) ponendo in danno dell’ATI CO.GE.AM Lombardi Ecologia s.r.l. le relative spese”. Lo dispone la deliberazione della Giunta regionale del 4 luglio 2013, n. 1245, che è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione il 17 luglio (ho scritto una nota su Eco dalle città il 16 luglio scorso: http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=375703).

 

Ma ancora più grave, in questa fase, è il continuo stillicidio di notizie taroccate. Nell’articolo di oggi, come in quello di ieri, viene riproposta una lettura storica di come si è arrivati alla costruzione delle due vasche che non corrisponde al vero. Leggiamo insieme cosa scrive Giuliano Foschini oggi: “Nicastro difende poi la scelta di questo affidamento congiunto deciso dalla Regione: a gestire la discarica sono oggi il consorzio Cogeam e la Lombardi che inizialmente invece erano avversarie”. Ma quando mai? Inoltre, sempre nello stesso articolo, Nicastro dice: “Le due gestioni commissariali, sia quella del presidente Fitto sia quella del presidente Vendola non hanno potuto fare altro delle pronunce dei giudici amministrativi: primo decreto commissariale all’epoca di Fitto aveva aggiudicato l’appalto alla Lombardi. L’esclusa è la Cogeam che presenta ricorso al Tribunale amministrativo che le dà ragione”. Ma quando mai?! L’articolo continua così: “A quel punto Vendola, nel frattempo diventato Governatore, affida dunque l’appalto alla Cogeam. Lombardi ricorre al Consiglio di Stato che gli dà ragione. A questo punto la Regione si trova con una patata bollente in mano e decide di bandire una nuova gara a cui partecipa e vince un’Ati composta da Lombardi e Cogeam che decidono di mettersi insieme”.

Si tratta di una ricostruzione completamente sbagliata. Cogeam, che è costituita da Marcegaglia (51%), Cisa (48%) ed EcoMaster (1%),  come è ancora possibile vedere sul suo sito web (http://www.cogeam.com/default.asp?id=6&ACT=5&content=13&mnu=6), era in Ati con Lombardi già nel 2003, quando il Commissario Delegato Raffaele Fitto per l’emergenza ambientale bandì la prima gara di appalto per la realizzazione di sistemi impiantistici complessi per il trattamento dei RSU con recupero energetico in Puglia. COGEAM si aggiudicò le sei gare in Ati con Lombardi Ecologia o TRADECO (notate le date!):

- bacino BA/4 (aggiudicazione 26/11/2004, n. 271 Commissario Delegato - CD) con TRADECO;

- bacino LE/2 (aggiudicazione 26/11/2004, n. 275 CD) con Lombardi Ecologia;

- bacino LE/3 (aggiudicazione 26/11/2004, n. 276 CD) con Lombardi Ecologia;

- bacino LE/Pr (aggiudicazione 26/11/2004, n. 274 CD) con TRADECO;

- bacino FG/Pr (aggiudicazione 26/11/2004, n. 273 CD) con TRADECO;

- bacino BA/5 (aggiudicazione 28/02/2006, n. 37 CD) con Lombardi Ecologia.

La vicenda è lunga e complessa.

Perché oggi Nicastro sta taroccando la storia? Non sarà che stanno provando a salvare ciò che non è più salvabile attribuendo le responsabilità del danno ambientale soltanto alla Lombardi Ecologia come se la Lombardi Ecologia non fosse da sempre parte integrante della società Progetto Gestione Ambiente Bari 5 (la nuova denominazione di “Progetto ambiente Bari 5”, che aveva sostituito l’Ati Cogeam-Lombardi Ecologia)?

Tornando al gioco delle tre discariche, va segnalato che, nello stesso articolo pubblicato oggi da Repubblica, l’Assessore Nicastro, a proposito dell’inadeguata impermeabilizzazione della discarica di servizio e soccorso, ha modo di dire che “La vasca A è intonsa. Non è mai stata utilizzata, quindi mi sembra davvero difficile poter ipotizzare il danno ambientale”. In pratica l’Assessore fa finta di non sapere che, invece, la vasca B, la seconda vasca di cui si compone la discarica di servizio e soccorso, è piena. Nicastro continua a tacere il fatto che le due vasche sono attaccate al primo lotto della discarica, quello che non è mai stato impermeabilizzato ed è stato chiuso nel 1996. Il primo lotto, poi, è anche attaccato al terzo lotto, quello che è stato chiuso nel 2011. Sotto i tre lotti della discarica, a valle idraulica, ci sono i tre pozzi sequestrati dalla magistratura perché inquinati da metalli pesanti. Sempre a valle, attaccati ai tre lotti di discarica, ci sono i vigneti sotto i quali la magistratura ha dissotterrato rifiuti smaltiti illegalmente. Sempre in contrada Martucci. Forse Nicastro non conosce bene la zona. Perché non viene con noi domenica prossima, alle 10, a vedere questo ecomostro?


giovedì, 17 ottobre 2013
Proteste alla Regione Puglia (del 16.ott.2013).
I manifestanti annunciano una ulteriore protesta No alla discarica in contrada Marticci: protesta davanti alla Regione Puglia
il 25 ottobre, a Mola di Bari.


Potrebbe interessarti: http://www.baritoday.it/cronaca/discarica-martucci-conversano-protesta-regione.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

http://www.baritoday.it/cronaca/discarica-martucci-conversano-protesta-regione.html


martedì, 15 ottobre 2013
 Consiglio Regionale
via Giuseppe Capruzzi 212, Bari, BA

http://www.meetup.com/meetuppuglia876/events/144270312/


http://i42.tinypic.com/21aiji0.jpg

Image and video hosting by TinyPic


giovedì, 10 ottobre 2013 ore 17:00

Cittadini Protagonisti: "la Regione vorrebbe continuare a danneggiare il nostro territorio"

http://goconversano.it/...-a-danneggiare-il-nostro-territorio.html

8 OTTOBRE 2013

 (presso la REGIONE PUGLIA)
 UNITI PER LA VITA!!!
http://mancio.ilcannocchiale.it/?tag=contrada%20martucci

lunedì, 1 luglio 2013 ore 17:03

Sequestrati tre pozzi presso la discarica Lombardi:
limiti soglia superati da ferro manganese e piombo

http://goconversano.it/...ferro-manganese-e-piombo.html


AUTOMAZIONE DELLA SPAZZATURA IN NORVEGIA

http://www.youtube.com/watch?v=mTrAol7lsQA

Ciao,
vi segnalo un comunicato stampa di Lega Ambiente di Mola di Bari, con la preghiera di aiutarmi a fare queste segnalazioni nei meetup e ovunque potete.

www.legambientemola.eu

https://www.facebook.com/capodieci.legambientemola


17.giu.2013
http://www.legambientemola.eu/...piano-regionale-dei-rifiuti

I capodieci
Eliminate contrada Martucci dal Piano Regionale dei Rifiuti
Creato Martedì, 18 Giugno 2013 18:19 | Scritto da I capodieci | Email

Contrada Martucci, in agro di Conversano e al confine con il comune di Mola di Bari, non è idonea ad ospitare discariche, perché è caratterizzata dalla presenza di numerose doline (o vore), fenomeni carsici tipici del nostro territorio che prendono la forma di profondi imbuti che fanno defluire velocemente nel sottosuolo le acque delle piogge (nonché il percolato dei rifiuti).

Da anni sosteniamo l'inidoneità di contrada Martucci ad ospitare discariche.
Oggi, finalmente, questa verità viene affermata anche dalla Procura di Bari che nel suo comunicato stampa diffuso il 23.04.2013, in seguito al sequestro penale delle vasche di servizio/soccorso realizzate con l'impianto complesso di trattamento dei rifiuti in contrada Martucci ha scritto che "riscontri documentali e testimoniali hanno consentito di accertare la strutturale inidoneità morfologica del sito di contrada Martucci."
Inoltre, nel provvedimento con cui il GIP Annachiara Mastrorilli il 18.04.2013 ha disposto il suddetto sequestro è scritto che "in occasione del sopralluogo eseguito il 31.01.2013" la Procura di Bari ha riscontrato "la presenza di vore (...). Quanto riscontrato evidenzia la possibile presenza di rischio di contaminazione delle acque di falda a causa della diretta comunicazione del percolato di discarica attraverso i predetti punti di comunicazione (vore e doline)."
La presenza di simili formazioni carsiche è confermata nella relazione geologica e geotecnica allegata agli atti del procedimento attualmente in corso per il rinnovo dell'Autorizzazione Integrata Ambientale dell'impianto complesso di trattamento dei rifiuti con discarica di servizio/soccorso a servizio del Bacino Bari 5 realizzato in contrada Martucci. Tanto che il Comitato tecnico provinciale, il 12.03.2013 in seguito alla lettura della stessa relazione ha affermato che "l'intervento non è coerente con le prescrizioni di normativa." Infatti il D. Lgs 36/2003 afferma che le discariche non vanno ubicate "in corrispondenza di doline, inghiottitoi o altre forme di carsismo superficiale" (punto 2.1 dell'allegato 1).
Pertanto, oggi più che mai, il circolo di Legambiente di Mola chiede che il sito di contrada Martucci venga stralciato dal Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti di prossima approvazione da parte del Consiglio Regionale e denuncia la responsabilità di chi in tutti questi anni ha preferito chiudere gli occhi.

 

Comunicato stampa con preghiera di massima diffusione.


I Capodieci, dalla campagna al mare - Legambiente Mola di Bari
Circolo Legambiente “I Capodieci - dalla campagna al mare” Sede legale: Via Di Vagno, 67 - 70042 Mola di Bari (BA)
www.legambientemola.eu


mercoledì, 19 giugno 2013 ore 15:00

Fonte: http://www.goconversano.it/...discarica-martucci.html

Domenico Lestingi premiato a Mola per le denunce sulla discarica Martucci

Nel corso della VII° edizione della Giornata del paesaggio domenica 23 giugno saranno prermiati a Mola di Bari il conversanese Lestingi e i due molesi Farella e Berlen

Conversano - "E’ un riconoscimento che premia l’impegno profuso a tutela del territorio.” E' la motivazione addotta da Waldemaro Morgese, presidente dell'associazione Le Antiche Ville. Grazie alle battaglie condotte da Lestingi, Farella e Berlen e sostenute da cittadini e associazioni, la giustizia ha avviato un percorso di verifica delle attività di smaltimento svolte nelle fertili contrade Martucci, San Vincenzo e Pozzo vivo, le autorità politiche hanno disposto indagini e monitoraggi e quelle sanitarie hanno avviato verifiche epidemiologiche per capire se esiste un nesso di causalità tra le attività di smaltimento dei rifiuti e le patologie neoplastiche nel quadrilatero Conversano, Mola, Polignano, Rutigliano.  “La Giornata del paesaggio – aggiunge Morgese - si svolge in tutta la rete degli Eco-musei italiani sotto l'egida di Mondi Locali-Local Worlds e a Mola intende premiare quanti si stanno distinguendo a favore della tutela del nostro territorio e per la chiusura della discarica Martucci.



18.giu.2013
Fonte: https://www.facebook.com/photo...
Giuseppe L'Abbate - Cittadino a 5 Stelle
"Parliamo di FATTI. Questo il servizio del TgNorba24 sull'interrogazione che ho presentato sulla Discarica Martucci: solo una delle piccole gocce di cambiamento che cerchiamo, con il lavoro quotidiano, di innestare a Montecitorio.."


Fonte: https://www.facebook.com/photo...
Giuseppe L'Abbate - Cittadino a 5 Stelle
"Anche la Gazzetta del Mezzogiorno, oggi (martedì 18.giu.2013), ritorna sulla penosa questione della Discarica Martucci:
la Gomorra della Terra di Bari"




06.giugno.2013
Fonte: http://banchedati.camera.it/...

ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00762

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00762
presentato da
L'ABBATE Giuseppe
testo di
Giovedì 6 giugno 2013, seduta n. 30

L'ABBATE, SCAGLIUSI, D'AMBROSIO, TERZONI, PARENTELA, ZOLEZZI, BRESCIA, ZACCAGNINI, LUPO, GALLINELLA, SEGONI, GAGNARLI, MASSIMILIANO BERNINI, DE ROSA, FURNARI, PETRAROLI, CARIELLO, PINNA, SPADONI, NICOLA BIANCHI, SIBILIA, DI VITA, BARONI, LIUZZI, DE LORENZIS, LABRIOLA, DAGA, TOFALO, BENEDETTI, CRIPPA, PRODANI, DA VILLA, FANTINATI, MUCCI, RIZZETTO, CIPRINI, TRIPIEDI, COMINARDI, ROSTELLATO, BECHIS, BALDASSARRE, COLLETTI, COLONNESE, CARINELLI, SPESSOTTO, VIGNAROLI, DEL GROSSO, TACCONI, DI BATTISTA, MANLIO DI STEFANO, CRISTIAN IANNUZZI, CATALANO, DIENI, COZZOLINO, TONINELLI, BRUGNEROTTO, MANTERO, LOREFICE, GRILLO e DALL'OSSO. — Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, al Ministro della salute. — Per sapere – premesso che:
la discarica sita in Contrada Martucci, in agro di Conversano (Bari), nella zona denominata un tempo «Conca d'Oro» per la fertilità delle terre nonché nel territorio della «Denominazione di Origine Protetta dell'Olio extravergine di oliva Terra di Bari», è sorta nel 1982 sanando la propria posizione di «abusiva» o «incontrollata» grazie al decreto del Presidente della Repubblica n. 915 del 10 settembre 1982 ed alla contestuale attestazione del 5 agosto 1983 dell'allora sindaco di Conversano, l'onorevole Giuseppe Di Vagno, del suo esercizio in data antecedente all'entrata in vigore del suddetto decreto. ...

09.giu.2013
Fonte: http://www.webtvconversano.it

http://www.youtube.com/watch?v=LF2kPzV86t4
Domenico Lestingi Intervistato da Roberto Rotunno sulla vicenda della Discarica Martucci
Pubblicato in data 09.giu.2013


======================================================================

======================================================================



http://www.leggerifiutizero.it






Fiaccolata contro la discarica a Mola di Bari
Fonte: http://molaonline.it/...






Mancio su ilCannochiale
Fonte: http://mancio.ilcanno...


 



 
  Conversano.it.gg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

https://www.airesis.it/groups/648-meetup-conversano-ba
  Conversano.it.gg

IN EVIDENZA
Denuncia pubblica:
Conversano5stelle è abusiva!
Conversano5stelle è abusiva!





Zero Privilegi Puglia



LxCC.it.gg

LxCC.it.gg
( Dal 2007 ! )




AIRESIS.it
Airesis



Fiato sul collo


  https://www.facebook.com/Movimento5StelleConversano
  Pubblicitá
Oggi ci sono stati già 3 visitatoriqui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=https://www.airesis.it/groups/648-meetup-conversano-ba